mercoledì 10 ottobre 2012

ex-preti cattolici sostengono l'eguaglianza nel matrimonio nello stato americano di Washington



Lo stato di Washington ha approvato una legge sull’eguaglianza nel matrimonio, che però deve superare un referendum per entrare in vigore.

La legge è stata proposta da un parlamentare cattolico gay, ed approvata da una governatrice cattolica. Inutile dire che il vescovo cattolico locale sostiene la sua abrogazione per via referendaria, sebbene un sondaggio mostri che alla maggioranza dei cattolici del luogo va bene che anche i gay si possano sposare civilmente.

Ciao, RL

avviso:

Questo blog non è una testata giornalistica: viene aggiornato con cadenza casuale a seconda delle possibilità e del tempo che abbiamo per farlo. Pertanto non è e non vuole essere un prodotto editoriale, ai sensi della L. 62 del 07.03.2001, bensì un semplice blog condiviso.